• Notizia
  • Sport

Supercoppa italiana, Inzaghi: "Juve favorita". Keita non convocato

Supercoppa italiana, Inzaghi:

Abbiamo fatto un buonissimo pre-campionato. Un dubbio che suona quasi come una bocciatura con la Juventus che resta al momento la principale candidata a prenderlo. Abbiamo provato tante cose, e penso che ci siamo preparati bene per la gara. Noi abbiamo una tradizione sfavorevole contro la Juventus.

Su Felipe Anderson: "Abbiamo fatto un'ottima preparazione poi abbiamo avuto un problemi con Felipe Anderson nella partita con il Bayer Leverkusen". Servirà una partita coraggiosa, perché incontriamo la Juventus. "Siamo orgogliosi di essere qua, ce lo siamo meritati sul campo". Errore da non commettere? "Purtroppo, non solo noi con la Juventus, siamo sfortunati". E' la squadra favorita, la più forte d'Italia. Massimiliano Allegri ha ancora qualche dubbio: "E' un casino dirvi la formazione, ho ancora tre o quattro dubbi". A partire da Keita e Felipe Anderson, fino ad arrivare a Basta e Marusic. Keita? Sapete tutti com'è la situazione. Ci sono voci, io osservo tutto e guardo i volti. Se Keita mi darà questo, avrà la sua chance, altrimenti altri avranno la loro opportunità. "Leiva è un leader, si inserito molto bene, ci darà soddisfazione". Abbiamo anche Di Gennaro in quel ruolo.

Kalinic, la chiave di svolta è Simeone
Il Milan vorrebbe inserire nelle trattativa un suo elemento in esubero (come Antonelli ) ma per ora la Fiorentina nicchia. Intanto è stato bloccato Giovanni Simeone del Genoa: sarà lui a sostituire Kalinic in caso di cessione.

Squadra pronta. "Per costruire grandi squadre, bisogna dare continuità al gruppo e inserire giocatori migliori per aprire un ciclo". La società sta cercando di soddisfarmi, con Biglia abbiamo provato in tutti i modi a trattenerlo, ma lui aveva già fatto la sua scelta. "E' la prima partita importante della stagione - ha continuato il senegalese- per la quale mi sono preparato e mi sono fatto trovare pronto.la decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Real Madrid, Zidane: "Felice per il rinnovo del contratto"

Comunque stiamo tutti bene, fisicamente e mentalmente, tutti hanno voglia di giocare e questo è un bene, quindi dovrò scegliere. Neymar? Il Barcellona è il Barcellona , noi sappiamo come giocano ma questo non cambia le cose.

Msf sospende i salvataggi al largo della Libia: "Troppo pericoloso"

Queste azioni stanno chiaramente dimostrando la vera ambizione delle autorità italiane ed europee: limitare l'attività degli attori di ricerca e soccorso indipendenti e concentrare tutti gli sforzi nel riportare le persone in Libia .

Atalanta, Corriere di Bergamo: "Spinazzola non parte per Valencia"

Spinazzola non vuole restare ancora all'Atalanta e sta forzando la mano con la Dea affinchè lo lascino trasferire alla Juventus . Oppure per una lucrosa cessione per 25 milioni al Borussia Dortmund , stando ad altre voci di mercato rimbalzate dalla Germania.

Incidente per Massimo Boldi: tamponamento tra auto e scooter in Liguria

Tutto si sarebbe svolto nel pomeriggio di venerdì 11 agosto, nei pressi di Bordighera , nella provincia di Imperia (Liguria). L'attore settantaduenne ha dato sfogo alla sua verve comica e concluso l'incidente nel migliore dei modi.

Buoni pasto, normativa 2017: per la spesa massimo otto ticket

Le nuove norme, contenute in un decreto del ministero dello Sviluppo economico dello scorso giugno, entreranno in vigore il prossimo 9 settembre .

Juve e Lazio verso Supercoppa: Inzaghi con dubbio Felipe Anderson

Alla Lazio servirà un'impresa: i capitolini, infatti, non riescono ad imporsi contro la 'Vecchia Signora' da tanto, troppo tempo. Allegri con l'addio di Bonucci ha abiurato alla difesa a tre e quest'anno punterà sul 4-2-3-1.

Guerini, coordinatore Pd: "Con Alfano partita aperta La legge elettorale? C'è già"

La rottura con Berlusconi Ma alla storia del politico agrigentino manca un elemento fondamentale: la rottura con Berlusconi . Da qui la delicatezza di una scelta che Alfano rinvia a dopo Ferragosto.

Inter, Medel al Besiktas. E Kondogbia non si allena: vuole essere ceduto

Comincia la nuova avventura turca di Gary Medel: è tutto fatto per la cessione al Besiktas , manca solo l'ufficialità. Queste le parole ai giornalisti: "Lui aveva quest'idea di cambiare probabilmente perché ha ricevuto delle promesse".

Alessia, giovanissima napoletana, muore annegata ad Ischia

Sarà trasferita al II Policlinico di Napoli per un'autopsia volta a stabilire le cause del decesso. Sotto choc le amiche della ragazza deceduta, sconcerto in spiaggia tra i bagnanti.

Migranti, la questione divide il Governo

CODICE ONG - Intanto oggi il presidente dell'europarlamento, Antonio Tajani , è intervenuto sulla vicenda del codice delle Ong . Non essendo tra i firmatari, la Vos Prudence quindi si è vista negare la possibilità di attraccare in un porto italiano.